Il teorema di Baluga | Accademia Del Poker

Andrew Seidman, conosciuto nei discussion board di poker on-line col nickname di Balugawhale, è l’autore di questo teorema che ai microlimiti e contro avversari solidi può rivelarsi per noi molto utile.

Il teorema afferma quanto segue: ”se dopo un nostro rilancio preflop riceviamo un elevate al flip, con high pair dovremmo iniziare a rivalutare la forza della nostra mano”.

Balugawhale sul discussion board di 2+2 riporta anche un esempio in cui applicare il suo teorema potrebbe rivelarsi uno mossa vincente nel lungo periodo:

Tavolo money 6-handed, noi in MP abbiamo 100 bb. Preflop UTG apre limpando, noi forti del nostro AK rilanciamo di 5 bb. Il bottone chiama e UTG completa.
Flop (pot di 15bb) Advert 4s 6s. UTG fa examine, noi bettiamo 2/3 pot, il bottone folda e UTG fa name.
Flip 6h (pot 36bb). UTG examine, noi bettiamo 2/3 pot e UTG contro rilancia andando all in.

A questo punto, secondo il teorema di Baluga noi dovremmo pensare di foldare .

Le possibilità di battere qualcosa nel suo vary di push sono realisticamente molto basse.

Un giocatore sensato difficilmente andrebbe all in con una mano inferiore alla high pair, mentre con una high pair (immaginando quindi, per esempio, che preflop abbia limpato con un asso suited) la giocata customary sarebbe quella di limitarsi a chiamare le nostre puntate.

Esiste anche la possibilità di trovarci davanti advert un bluff o advert un semibluff (se il nostro avversario è in draw di colore) o, perché no, advert una giocata particolare, ma in spot come questi le volte in cui andando allo showdown troveremo un bluff saranno decisamente inferiori rispetto a quelle in cui ci verrà sbattuto in faccia un set.

Ma quindi è sempre valido il teorema?

Specifichiamo per chiarezza che Il teorema di Baluga non afferma che bisogna foldare TUTTE le volte indistintamente, ma soltanto che in alcuni casi dovremmo drasticamente rivalutare il nostro plan e la forza della nostra mano, ponendoci delle domande.

Siamo in un tavolo money ai microlimiti e il subject non è eccelso, i nostri avversari sono in grado di rischiare il loro intero stack in un bluff totale?

È alquanto improbabile, quindi foldare la nostra high pair sarà la mossa +EV. Tuttavia Il poker resta sempre un gioco di persone contro altre persone e capiterà tante volte di avere letture o historical past particolari sui nostri avversari tali da rendere profittevole anche il name di un overbet al flip.

Il consiglio generale però, se siamo alle prime armi, resta quello di astenersi dal fare gli eroi perché un poker abc, ai livelli micro vi ripagherà più di quanto immaginiate.

Author: info

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *